HONKY TONK GIRLZ

pag 13 I giovani band

Due ragazze, due musiciste, due artiste a tutto tondo sono le Honky Tonk Girlz. Solo una chitarra, Greta Merli, e una voce, Serena Suffredini, bastano per creare un sound unico e coinvolgente. Le due hanno esperienze diverse ma riescono a fonderle in un tutt’uno esplosivo fatto di loop, delay e suoni elettronici mantenendo sempre al centro il legno, la voce e il racconto. Infatti il loro stile fonde insieme l’acustico della chitarra, delle percussioni e della linea melodica, con suoni più elettronici e rock. Le due musiciste,insegnanti di musica dei rispettivi strumenti e musiciste di professione, si sono incontrate e hanno deciso di sviluppare arrangiamenti originali di brani storici e contemporanei per chitarra e voce. Le HTG hanno suonato in molte situazioni importanti del panorama musicale tra le altre alla festa delle piazzette a Barga, al festival della letteratura di Mantova, al Surfer Joe di Livorno, a Cuneo, Torino, Lucca, Pistoia e in molti altri eventi musicali.
Dopo essersi dedicate per lungo tempo alla strumentazione e all’arrangiamento di cover hanno deciso di sviluppare anche la ricerca della scrittura e della canzone autografa. Infatti fino al 2013 le HTG hanno suonato prevalentemente cover (nel repertorio si annoverano Elisa, Mraz, Ayane, Bird, Police, Pink), dopodiché ha preso di vita una concezione ancora più creativa del fare musica insieme e cioè la scrittura di alcuni brani, cercando di mischiare la vena più strettamente chitarristica di Greta alle sonorità R&B di Serena. Nascono così i quattro brani che fanno parte delle dieci canzoni del disco dal titolo “Metrò” pubblicato ad aprile 2015, registrato da Daniele Pistocchi fonico residente dello studio di Percorsi Musicali, del quale Greta è socia fondatrice. Uscirà, insieme al disco, il videoclip del singolo che dà il titolo all’album girato e diretto da Matteo Tortora, videomaker e regista fiorentino.

Potrebbe anche interessarti...