SAX E VIBRAFONO IN SANTA CATERINA

La Cluster propone per la seconda volta il Cluster Music Festival dedicato alla musica dei nostri giorni, dopo il grande successo della prima edizione 2017. La prima novità che appare è la realizzazione di un  calendario di eventi (sette nel suo totale) che saranno organizzati  attraverso quattro week end pomeridiani, per venire incontro al pubblico.  Il tutto attraverso preziose collaborazioni con altre importanti organizzazioni culturali italiane. Vedi  quelle con la Regione Puglia,  il Festival Internazionale della Robotica di Pisa, Il Festival Pucciniano di Torre del Lago, la delegazione del FAI  di Lucca e Massa Carrara,  il gruppo corale “Il Baluardo”  e il Circolo del Cinema di Lucca. Senza dimenticare la commissione di ben diciotto nuove composizioni a Soci Cluster che saranno ascoltate in questa Festival. Il tutto a ingresso gratuito grazie al contributo della Fondazione Banca del Monte di Lucca.                                                                                                            Domenica 28 ottobre ( Chiesa di S. Caterina – ore 17) si terrà il concerto del Duo formato da Alberto Cavallaro (sassofono) e Federico Tramontana( vibrafono).  L’evento è realizzato  in collaborazione con la delegazione del FAI di Lucca e Massa Carrara e la SIMC ( Società Italiana di Musica Contemporanea).

Programma

Andrea Nicoli                                         (prima assoluta)

Il bosco di Fatonero

(per sax contralto, vibrafono, lastra metallica

 

Andrea Talmellj                                     (prima assoluta)

Abstract landscape

(per sax contralto, v1brafono)                                

 

Manuele Guerra                                     (prima assoluta)

Profili di Antigone

(per sax contralfo, vibrafono, cassa)

 

Girolamo Deraco

Majia

(per sax contralto so/o)

 

Guido Masini                                          (prima assoluta)

Suite

(per sax contralto, vibrafono)

 

Leonardo Di Stefano                              (prima assoluta)

Suite Rothko

(per sax contralto, vibrafono, cassa)

 

Maura Capuzzo      (prima assoluta)

Oscura ed incerta la lunga leggerezza del mare

 (per sax contralto, set di percussioni)     

                  

Antonio Ferdinando Di Stefano          (prima assoluta)

Incoerenze  quotidiane

(per sax contralto, vibrafono)

 

Diego Sànchez Haase (CiusterPrize2018)               (prima assoluta)

Seis posta/es deAsuncion

(per sax contralto, vibrafono)

 

 

Duo Dubois

Duo Dubois