Categoria: La Storia

CONSIDERAZIONI SU PUCCINI E IL SUO CREDO
30
072020
30 Luglio 2020

Da un intervento di Michele Bianchi Recentemente «La Nazione» ha riportato la notizia che la clinica di Bruxelles in cui morì Puccini è stata demolita per lasciare il posto ad un ‘palazzone’. Stefano Cecchi, Bruxelles cancella l’ultima dimora di Puccini, «La Nazione», 10 marzo 2006, p.5. Pochissimi sanno che il compositore vi morì in grazia...

Sinossi delle Turandot di Gozzi e Puccini
23
072020
23 Luglio 2020

Tratto da Michele Bianchi, Sinossi delle Turandot di Gozzi e Puccini, in: Michele Bianchi, a cura di, L’Oriente di Giacomo Puccini. Madama Butterfly e Turandot, Atti della Seconda e Terza Giornata Pucciniana, Promolucca Editrice, Lucca 2006, pp. 31-41. Michele Bianchi Sinossi delle Turandot di Gozzi e Puccini Giuseppe Adami – Renato Simoni Carlo Gozzi Turandot...

Dalla Turandot di Gozzi/Schiller/Maffei alla Turandot di Giacomo Puccini

Articolo di Michele Bianchi Pubblicato come: Michele Bianchi, Dalla Turandot di Gozzi/Schiller/Maffei alla Turandot di Giacomo Puccini, in: Michele Bianchi, a cura di, L’Oriente di Giacomo Puccini. Madama Butterfly e Turandot, Atti della Seconda e Terza Giornata Pucciniana, Promolucca Editrice, Lucca 2006, pp.15-30. 1. Da Gozzi a Maffei Letterato e poeta, il veneziano Carlo Gozzi...

Puccini ‘teologo’. Un dramma d’amore e di redenzione

Articolo di Michele Bianchi Pubblicato come: Michele Bianchi, Puccini ‘teologo’. Un dramma d’amore e di redenzione, in: Florilegium Musicae. Studi in onore di Carolyn Gianturco, a cura di Patrizia Radicchi e Michael Burden, I tomo, ETS, Pisa 2004, pp.37-47. Nella Nota preliminare al libretto della settima opera di Giacomo Puccini, si legge: «La Fanciulla del...

La lunga parabola dell’Edgar di Giacomo Puccini

Articolo di Michele Bianchi Michele Bianchi, Da Musset a Fontana, passando per Carmen, in: Edgar, Programma di Sala Teatro Comunale di Bologna, Edizioni Pendragon, Bologna 2010, pp.58-68. 1) La Carmen di Bizet Neanche due mesi dopo la permanenza in Milano per seguire il Corso di Composizione al Conservatorio, Puccini sembra folgorato dalla Carmen di Georges...

PUCCINI E L’ORGANO
09
072020
9 Luglio 2020

Articolo di Michele Bianchi Pubblicato in: Parrocchia di S.Lorenzo Martire in Farneta. Inaugurazione del restauro dell’organo di Odoardo Landucci e figli (1869), 3 gennaio 2016, a cura dell’Associazione Domenico di Lorenzo Giacomo Puccini ha alle spalle quattro generazioni di musicisti: Giacomo senior (1712-81); Antonio (1747-1832); Domenico (1772-1815) ed il padre Michele (1813-64). Eccetto Domenico, gli...

«E diedi il canto agli astri, al ciel»
25
062020
25 Giugno 2020

La luce naturale nei libretti musicati da Giacomo Puccini. Turandot è l’ultima tappa di un formidabile percorso creativo. Ormai in una fastosa maturità, la drammaturgia pucciniana ha affinato tutti gli strumenti a sua disposizione. Uno di questi è luce, ed in particolare la luce diurna e notturna in tutte le possibili declinazioni. Questa si dimostra...

Chiatri Puccini, ed un ecologista ante litteram

Giacomo Puccini non tentò mai di recidere completamente il cordone ombelicale che lo legava alla civiltà di fine Ottocento – inizi Novecento. La sua arte richiedeva di comunicare chiaramente e direttamente al pubblico di tutto il mondo, senza distinzioni di livello culturale, sociale, politico, età, razza o sesso.1 Questo suo intendimento non poteva essere realizzato...

IL ‘CORO MUTO’ DELLA MADAMA BUTTERFLY
18
062020
18 Giugno 2020

di Michele Bianchi, Il ‘coro muto’ della «Madama Butterfly», in: «Nuova Rivista Musicale Italiana», 1/4, gennaio/dicembre 1998, Rai Eri, Roma 1999, pp.265-83. Giacomo Puccini deve avere concesso attenzioni del tutto particolari al cosiddetto ‘coro muto’ di Madama Butterfly, se ancora nella fase preparatoria del libretto così scrive ad Illica: «Ti raccomando l’ultimo quadro e pensami...

Prima, Tristano. «Poi Tristano». Le origini di Turandot.

1. Gozzi ‘ripudiato’ Si sa che Renato Simoni per primo suggerì Turandot a Puccini. Sembra avergli fornito non la versione originale di Carlo Gozzi, bensì la traduzione italiana di Andrea Maffei della versione tedesca di Friedrich Schiller.1 Se l’ossatura dell’opera è quella della fiaba di Gozzi e dunque di Schiller, alcuni aspetti assolutamente decisivi per...