LUCCA JAZZ DONNA 2015 APRE CON UNA TAVOLA ROTONDA

Cinque date, nove concerti, di cui un evento speciale di chiusura, e cinque eventi collaterali, dal 10 settembre al 17 ottobre, per l’undicesima edizione di Lucca Jazz Donna. Trentadue donne sui palchi del festival (21 musiciste e 11 ospiti) provenienti da Italia, Europa e Stati Uniti e cinque associazioni di solidarietà coinvolte per la prima edizione interamente a ingresso libero. Ecco i numeri di Lucca Jazz Donna 2015, il festival dedicato ai talenti jazz al femminile organizzato dal 2005 dal Circolo Lucca Jazz insieme al Comune e Provincia di Lucca, con il sostegno dalla Regione Toscana, delle Fondazioni CRL e BML di Lucca e la collaborazione di moltissimi soggetti ed associazioni. Quest’anno si aggiunge il Comune di Capannori che, volendo sostenere il festival, ospita un concerto ed una tavola rotonda.

Giovedì 10 settembre alle 17 al Palazzo Ducale (Sala Maria Luisa), seconda edizione della tavola rotonda “Quando la passione diventa professione”. Ospiti Emiliana Martinelli (designer), Talitha Ciancarella (libraia), Federica Gennai (cantante jazz) e Cristina Puccinelli (attrice e regista). Modera Anna Benedetto (giornalista).

In sala sarà esposta un’anteprima della mostra fotografica di Cinzia Guidetti ed è previsto un intermezzo musicale di Gaia Mattiuzzi alla voce e Francesco Cusa alla batteria, con il progetto “Skinshout”. In occasione dell’evento è previsto un servizio di animazione e lettura rivolto ai bambini dai 3 ai 12 anni, realizzato dalla Provincia di Lucca con il finanziamento della Regione Toscana.

Info e prenotazioni: +390583417489 ( centro.po@provincia.lucca.it ); +390583442444 (urp@comune.lucca.it); +393297084432 ;  www.luccajazzdonna.it